Olii essenziali Fai-da-te

Scopri l'articolo

26 luglio 2018

Olii essenziali Fai-da-te

Come creare gli olii essenziali in casa: 2 metodi semplici e veloci per utilizzare le 400 piante dell’Azienda Agricola La Margherita di Gazoldo degli Ippoliti.
Metodo a freddo
Ingredienti:
250 ml di olio vegetale
1 tazza da 250 ml di foglie, erbe o fiori freschi
Preparazione. Mettete in una busta di plastica le foglie e i fiori, chiudetela e schiacciante lievemente, ad esempio con un pestello di legno o un mattarello. Questa operazione serve a provocare l’uscita dell’olio dalle parti aeree della pianta.
Subito dopo mettetele in un grande vaso di vetro dalla bocca larga e con un tappo di sughero insieme all’olio vegetale a cui le piante officinali cederanno via via il loro aroma. Riponetelo in un luogo tiepido ma non a diretto contatto con i raggi del sole, per un periodo variabile dalle 24 alle 48 ore. Filtrate poi con l’aiuto di una garza di cotone.
Metodo a caldo
Un metodo alternativo a questo è il metodo a caldo, cioè si fa cuocere l’olio e le erbe. In questo caso procuratevi:
250 ml di olio vegetale
1/4 di tazza da 250 ml di foglie, erbe o fiori freschi
Preparazione. Mettete le erbe intatte (senza schiacciarle come nel primo procedimento) nell’olio e ponete il tutto a cuocere a fuoco lento in una grossa casseruola dal fondo spesso e a bagnomaria, per 6 ore. Fate raffreddare, filtrate con una garza di cotone e poi trasferite tutto in una bottiglia scura per l’uso che ne dovete fare.
L’olio essenziale così ottenuto va usato entro 6 mesi dalla realizzazione, dopo ogni utilizzo occorre ricordare di sciacquarsi le mani ed evitare di toccarsi gli occhi. Mai allungare l’olio con acqua.
Scegli l’erba aromatica o il fiore che vuoi: li spediamo in tutta Italia e ti arrivano a casa in 24-48h. https://www.ebay.it/str/aziendaagricolalamargherita